Che differenza c'è tra i cerchi in lega e i cerchi in ferro?

  • 24.09.2015

I preziosi consigli del nosto Staff

Che differenza c'è tra i cerchi in lega e i cerchi in ferro?

Spesso parlando con amici e conoscenti mi accorgo che non sempre risultano chiare le differenze tecniche che ci sono tra i cerchi in lega e i cerchi in ferro, il confronto si ferma nella maggior parte dei casi alla sola valutazione estetica. Un cerchio in lega per auto colpisce di più l'occhio di uno in ferro che risulta sicuramente più anonimo dal punto di vista estetico: ma come è possibile scegliere il tipo di cerchione giusto?
Prima di mettere a confronto i cerchi in alluminio e quelli in lega è bene ricordare che il cerchio, insieme al pneumatico, rappresenta l'unico punto di contatto che la vettura ha con la strada. Pertanto esso deve avere una struttura rubusta in grado di sopportare solleccitazioni meccaniche, vibrazioni e oscillazioni anche molto forti, assicurare un buon comfort alla guida e avere un design che soddisfi al meglio i vostri gusti.

Cerchi in lega

I cerchi in lega sono più leggeri dei normali cerchi in ferro e sono montati di serie su molti dei modelli di auto presenti in circolazione. Il peso incide soprattutto sul raggio di sterzata e sulla frenata della vettura: il cerchio in lega favorisce la ventilazione dei freni a disco che tendono a surriscaldarsi molto durante il periodo estivo. Inoltre scegliendo cerchi realizzati in lega più leggera è possibile contenere i consumi di carburante ma non aspettatevi dei risparmi inverosimili.

Ma quali sono i difetti dei cerchi in lega? Quando si prendono delle buche o si impatta con forza contro un marciapiede i danni che questo cerchio può subire lo rendono, nella maggior parte dei casi, non riparabile. Negli ultimi anni però la tecnologia ha sviluppato processi attraverso i quali è possibile raddrizzare i cerchi storti grazie a macchinari che vanno ad eliminare la parte in eccesso o a pressare la parte deformata. In questo video potete vedere come si svolge il processo di raddrizzatura di un cerchio in lega

Il prezzo dei cerchi in lega è più alto rispetto a quello dei cerchioni in ferro e questo dipende dalla misura che si sceglie (un cerchio da 19 pollici costa di più di uno da 15 pollici), la composizione della lega con cui è realizzato e lo stile che lo contraddistingue (normalmente quelli a canale rovesciato costano di più di quelli classici).

Cerchi in ferro

I cerchi in ferro sono montati soprattutto sulle utilitarie o auto di piccole dimensioni. Uno dei pregi dei cerchi in acciaio è il costo di produzione che è più basso rispetto a quelli in lega ed anche il prezzo di acquisto è decisamente più abbordabile per gli automobilisti che anche sul web possono trovare numerose occasioni.

Altra importante caratteristica dei cerchioni in ferro è la capacità di resistere alle basse temperature soprattutto in inverno. Rispetto ai cerchi in lega quelli in ferro sono facilmente riparabili: possono essere riportati alla forma originale e riverniciati più volte senza alcun problema. Ecco un video che mostra come è possibile riverniciare un cerchione in ferro

In conclusione

Per concludere l'articolo possiamo affermare che dal confronto tra i cerchi in ferro e quelli in lega non è possibile affermare quale dei due sia meglio dell'altro. Se volete dare un tocco di stile in più alla vostra alla auto il cerchio in lega fa sicuramente al caso vostro ma dovete mettere in conto una spesa media che si aggira attorno ai 1000 euro;  ma se siete automobilisti che puntano a avere un prodotto tecnicamente valido ad un prezzo più accessibile allora puntate direttamente sui cerchi in acciaio