Brebemi allagata

  • 05.08.2014

Anche i nuovi progetti sembrano non resistere all'impeto delle intemperie

Brebemi allagata

Non è aperta neppure da una decina di giorni e già risente degli acciacchi del maltempo. La Brebemi nella mattinata di domenica 3 agosto è dovuta correre ai ripari per allagamenti su alcuni degli svincoli della tratta bresciana.

Il nubifragio scatenato sulla Lombardia tra sabato e domenica ha infatti colpito in particolar modo la zona del Bresciano: a subirne le conseguenze anche la nuovissima Brebemi, inaugurata il 23 luglio scorso. Il raccordo Travagliato-Castegnato che porta alla nuova autostrada (in pratica il tratto dalla tangenziale Sud di Brescia alla Brebemi) si è infatti allagato ed è stato chiuso alle 10,30: è rimasto chiuso tutto il giorno e sarà riaperto al traffico lunedì mattina.

I problemi, chiarisce la polizia stradale di Brescia, si sono registrati sulle strade d’accesso alla Brebemi e non sulla nuova autostrada. Il maltempo ha creato problemi sulla viabilità anche a Montichiari, Ospitaletto e Desenzano. Non si sono invece registrati problemi sul tratto bergamasco, dove i caselli erano tutti aperti e gli svincoli accessibili. La parte ovest della provincia bresciana è stata la più colpita dal nubifragio, con rami di alberi spezzati dal vento, allagamenti, sottopassaggi bloccati e problemi alla circolazione. Nel quartiere cittadino di Sant’Anna le strade si sono trasformate in ruscelli. A Lumezzane invece l’asfalto di una via centrale ha ceduto provocando una voragine profonda circa tre metri, lunga due e larga un metro. Per precauzione una palazzina in cui abitano quattro famiglie è stata fatta evacuare temporaneamente.