EuroNCAP, tre stelle per Fiat 500 e Ford Ka+

  • 03.03.2017

Le migliori performance per Audi Q5, Land Rover Discovery e Toyota C-HR, tutte premiate con 5 stelle. Quattro stelle per Citroen C3

EuroNCAP, tre stelle per Fiat 500 e Ford Ka+

Non brillano particolarmente Ford Ka+ e Fiat 500 nei recenti crash-test EuroNCAP. Una dotazione di sistemi di sicurezza incompleta penalizza le citycar, che marcano appena un 29 e 27% rispettivamente, frutto dell'assenza della frenata automatica d'emergenza e di un sistema che monitori il mantenimento della corsia di marcia. Altre pecche sono state registrate dall'ente in specifici scenari di impatto. Fiat 500 con motore 1.2 litri soffre nella protezione della testa del guidatore e della testa e torace del passeggero posteriore nell'impatto frontale contro una barriera a tutta larghezza.

I manichini hanno registrato una decelerazione critica nell'impatto mentre il passeggero posteriore scivola al di sotto della fascia obliqua della cintura di sicurezza. Viceversa, nel crash-test laterale e contro un palo, Fiat 500 (qui il test) ottiene tra il massimo dei voti e una protezione buona di tutte le parti critiche. Marginale la protezione dal colpo di frusta sui sedili posteriori. Nel complesso, la protezione dei soggetti adulti registra un 66%. Quanto ai bambini, scarsa la protezione per testa e torace dei manichini che replicano un soggetto di 10 anni: la testa in particolare è andata a sbattere contro lo schienale anteriore. Solo il 49% di protezione dalla somma dei punteggi. Relativamente alla protezione dei pedoni vale il 53%.

A far compagnia alla nuova Fiat 500 c'è Ford Ka+ 1.2 (la prova). Tre stelle EuroNCAP figlie di una scarsa protezione per il torace dei passeggeri posteriori nell'impatto frontale, protezione debole per la testa e marginale nel colpo di frusta. Quanto all'impatto frontale contro una barriera disassata, invece, il manichino del passeggero e del guidatore hanno registrato una protezione marginale per femore e torace, quest'ultimo sottoposto a una compressione eccessiva. Vale il 73% la somma dei punteggi relativi alla protezione degli adulti a bordo.

I manichini replica di bambini di 6 e 10 anni, invece, hanno misurato una protezione debole nell'impatto frontale per il collo, buona la protezione del torace e della testa. Registra il 61% in totale, da sommare al 57% della protezione dei pedoni, mentre si ferma al 29% quanto a dispositivi di sicurezza: mancano la frenata automatica d'emergenza e un sistema di Lane Assist. Salendo un gradino, tra le auto con 4 e 5 stelle negli ultimi test EuroNCAP, proseguiamo con i risultati di Citroen C3: 88% nella protezione dei soggetti adulti, 83% per i bambini, 59% per i pedoni, 58% alla voce sistemi di sicurezza. Toyota C-HR ottiene 5 stelle e realizza il 95% nella protezione adulti, 77% bambini, 76% pedoni e 78% sui dispositivi di sicurezza. Cinque stelle anche per Land Rover Discovery (qui il test): 90% protezione adulti, 80% bambini, 75% pedoni e 73% di sistemi di sicurezza. Audi Q5 svetta con il 93% nella protezione degli adulti, 86% per i bambini, 73% pedoni e 58% relativamente ai sistemi di sicurezza.