Rinnovo della patente: come fare

  • 09.03.2016

E' possibile rinnovare la patente di guida quattro mesi prima della scadenza

Rinnovo della patente: come fare

E’ possibile rinnovare la patente di guida quattro mesi prima della scadenza. Per rinnovare la patente occorre dimostrare di avere ancora requisiti psicofisici sufficienti per continuare a guidare in sicurezza, pertanto occorre sottoporsi a visita medica. Effettuata la visita con esisto positivo, viene rilasciata una ricevuta valida per la circolazione su territorio nazionale, da mostrare agli agenti nel caso la patente sia nel frattempo scaduta. La ricevuta è valida 60 giorni. Di norma entro una settimana dalla visita medica viene recapitata la patente al domicilio indicato. Nel caso di difformità o incongruenza dati tra la patente e l’archivio conducenti occorre presentare domanda di duplicato patente all’Ufficio provinciale della Motorizzazione.

Categorie A e B

per chi ha meno di 50 anni: 10 anni di validità
per chi ha tra 50 e 70 anni: 5 anni di validità
per chi ha 70 e 80 anni: 3 anni di validità
per chi ha oltre 80 anni: 2 anni di validità

 

Categoria C

per chi ha meno di 65 anni: 5 anni di validità
per chi ha oltre 65 anni: 2 anni di validità e la visita deve essere effettuata presso la Commissione Medica Locale

 

Categoria D

per chi ha meno di 65 anni: 5 anni di validità Dopo i 60 anni e fino ai 68 anni per condurre in Italia con la patente D1, D1E, D e DE autobus e autosnodati occorre uno specifico attestato da conseguire ogni anno a seguito di una visita specialistica in Commissione medica locale.
Dopo i 68 anni non si possono più condurre questi veicoli

 

Categoria CE

per chi ha meno di 65 anni: 5 anni di validità
per chi ha oltre 65 anni: 2 anni di validità e la visita deve essere effettuata presso la Commissione Medica Locale
Dopo i 68 anni la patente CE abilita a condurre veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 20 t.