Fiat Chrysler Automobiles è stata certamente una delle protagoniste al Salone dell'automobile di Francoforte. Tante infatti le novità che tra queste oltre ad Alfa Romeo, che presenterà la versione normale di Alfa Romeo Giulia e il restyling della MiTo, molto attiva anche Fiat. La più importante casa automobilistica italiana, infatti tra le tante novità, ha mostrato ufficialmente la nuova berlina di segmento 'C', che deriverà dal cosiddetto 'progetto Aegea'. La nuova berlina nelle ultime settimane è impegnata nei test su strada e in pista, come testimoniano numerose foto spia che circolano sul web da qualche giorno a questa parte. 

Avrà pure una versione station wagon che sostituirà la Fiat Linea

Nasce in Turchia presso gli stabilimenti della compartecipata Tofas, verrà prodotta in 3 versioni di cui una station wagon, che andrà a sostituire nella gamma della storica casa automobilistica italiana la Fiat Linea ormai andata in pensione.   La nuova berlina, andrà a colmare un vuoto lasciato dalla Fiat Bravo in un segmento in cui Fiat da tempo non propone nulla di nuovo. Questa vettura dunque avrà l'obiettivo di portare a Fiat nuove fette di mercato.

Rapporto qualità prezzo la principale caratteristica

Il nome ancora non si conosce, ma presto dovrebbe essere svelato. La vettura si caratterizzerà per la presenza del sistema Uconnect che la renderà un'automobile molto tecnologica. La sua principale qualità, a detta degli stessi vertici di Fiat Chrysler, sarà il rapporto qualità prezzo. La sua vendita riguarderà una quarantina di mercati, compreso quello italiano. Le motorizzazioni previste saranno varie e capaci di soddisfare le più svariate esigenze, con potenze che andranno da 90 a 120 cavalli.