In arrivo 130 novità: dominano Suv e crossover

  • 05.01.2015

Per Fca è l'anno della 500X, aspettando la berlina sportiva Alfa. Dagli altri marchi offerte in ogni segmento

In arrivo 130 novità: dominano Suv e crossover

Il mercato delle seduzioni rappresenta un inesauribile (ed efficace) esorcismo alla crisi. Così chi ha messo in preventivo di comprare un’auto nel 2015 potrà scegliere tra oltre 130 novità: molte già presentate ma in arrivo nelle concessionarie, altre totalmente inedite, in rampa di lancio con le anteprime assolute nei prossimi 12 mesi e la tradizionale parata nei Saloni internazionali. Tra i modelli più attesi e ancora misteriosi c’è di sicuro l’Alfa Romeo destinata a firmare il gran rilancio del Biscione: Marchionne ha annunciato che verrà svelata il 24 giugno anche se manca la conferma che la futura berlina sportiva si chiamerà davvero Giulia.  

Immagini ufficiali non sono state diffuse, e tutto quel che circola nelle riviste specializzate e sul web è frutto di ipotesi e «ricostruzioni». Alfa Romeo lancerà quest’anno anche la variante Spider della 4C, mentre dovrebbe slittare al 2016 la scoperta compatta marchiata Fiat (124 Spider) o Abarth e in joint-venture con Mazda che porta già sul mercato la generazione evoluta dell’iconica MX-5. Ma per Fiat questo è soprattutto l’anno della 500X, il crossover gemello della Jeep Renegade che promette di replicare il successo dell’intera famiglia 500. 

Cavalcando la moda dominante, saranno Suv e crossover a guidare la carica delle new entry. Tutti i marchi hanno un jolly da calare. E in cantiere troviamo anche proposte premium come Maserati Levante (la vedremo solo in autunno, sarà in vendita l’anno prossimo), i primi Suv di Bentley e Jaguar, oltre a Land Rover Discovery (ma la più compatta Discovery Sport è già in listino), Audi Q7, Volkswagen Tiguan e Volvo XC90. Mercedes lancia la CLA Shooting Brake e presenterà la GLC erede della GLK e la GLE Coupé, mentre Bmw prepara la nuova X1, Peugeot la nuova 3008, Renault una sorella maggiore della Captur sulla scia della piattaforma Qashqai, Subaru la Outback e la Forester; Hyundai rinnoverà la ix35, Honda la XR-V. Tra le offerte immediate, o quasi, ecco vetture interessanti come la Suzuki Vitara e la Kia Sorento, a fine anno è attesa la maxi Ford Edge che seguirà la S-Max. 

Sembra tornata anche l’ora delle berline di prestigio, più o meno grandi, molte con una declinazione wagon. Citazione doverosa per la bella Jaguar XE, in attesa dell’ammiraglia XF che debutterà al Salone di New York e sarà in vendita a fine anno. Intanto sono già disponibili le nuove generazioni, farcite di design e hi-tech, di Volkswagen Passat e Ford Mondeo. Entrambe con una vocazione ecologica nelle varianti ibride plug-in. A fine anno vedremo l’Audi A4 derivata nello stile dallo splendido concept Prologue, e la nuova Bmw Serie 7. 

Un elenco infinito anche tra le piccole. C’è curiosità per il debutto della Opel Karl e della Suzuki Yra, Hyundai ha una rinnovata i20 anche in versione Coupé, Skoda la nuova Fabia. Prosegue il lancio delle Smart a 2 (Fortwo) e 4 (Forfour) posti. Tra le elettriche si segnalano la Vw Golf Gte, la Kia Soul EV e la Mercedes Classe B Electric. In attesa che le «zero emission» (nicchia ancora irrilevante) si ritaglino uno spazio dignitoso sul mercato, la cavalcata dei modelli ecologici prosegue con la generazione 2015 della best seller Prius di Toyota, che esporterà dal Giappone anche la Mirai FCV a idrogeno, una sfida decisamente più impegnativa. Bmw presenterà nell’ultimo trimestre la Serie 3 Hybrid plug-in. E le supercar? Bastano due modelli per stuzzicare le emozioni: Ferrari 458 Italia e Lamborghini Huracán Roadster. Porsche proporrà la 911 Coupé GT3 RS, in attesa del restyling dell’intera gamma entro dicembre.