News e Promo

Home News & Promo Novità mercato auto Dyson: l'auto elettrica prende forma
CONDIVIDI

Dyson: l'auto elettrica prende forma

Pubblicato il 10.05.2019
Dyson: l'auto elettrica prende forma

ARRIVA NEL 2021 - Dopo l’annuncio di settembre 2017 nel quale la Dyson, l’azienda inglese specializzata negli aspirapolveri, dichiarava di voler entrare nel mercato dell’auto elettrica, la rivista Autocar, che ha avuto modo di intervistare il fondatore della compagnia, diffonde ulteriori dettagli della futura vettura elettrica. L'elettrica della Dyson, che arriverà nel 2021, sarà probabilmente una lunga ed elegante berlina premium con lo stile di una crossover (potrebbe avere la stessa impronta di una Range Rover), ma con proporzioni completamente diverse.

PARLANO I BREVETTI - A fare luce su queste peculiarità estetiche della vettura sono le domande di brevetto depositate dalla compagnia inglese, dalle quali si può evincere che l’auto della Dyson avrà un interesse lungo, una carrozzeria di tipo “crossover”, ruote molto grandi, sporgenze della carrozzeria molto ridotte ed un parabrezza inclinato. La vettura che risulta dai brevetti si avvicina nelle dimensioni ai cinque metri di lunghezza di una Range Rover, ma con un passo di 330 cm, quindi più lungo di 40 cm, e con un’altezza da terra di 22 cm e circa 165 cm di altezza. Questa disposizione del pavimento alto e del tetto basso è resa possibile grazie all'ubicazione dell'ampia, lunga e sottile batteria collocata nel sottopavimento della vettura.

CROSSOVER A 7 POSTI - Inoltre, la compattezza dei due probabili motori elettrici consente una disposizione della cabina di pilotaggio in avanti, accompagnata dal cofano corto e dal parabrezza inclinato; peculiarità che consentono di utilizzare gran parte della lunghezza totale dell’auto per gli occupanti. L’elettrica della Dyson potenziale potrebbe essere a sette posti, con i passeggeri della fila centrale e posteriore che siedono più in alto rispetto a quelli anteriori, al fine di garantire una visibilità ottimale. Il cofano sarà ridotto al minimo, oltre che per l’assenza del motore a combustione, anche per rendere più efficiente l’aerodinamica. 

GRANDI CERCHI - La vettura della Dyson avrà una carrozzeria in alluminio ed un telaio a "skateboard", che sostiene le sospensioni anteriori e posteriori che molto probabilmente saranno regolabili in altezza e autolivellanti. Un’altra particolarità dell’auto saranno i cerchi da 23-24 pollici con pneumatici molto sottili, con un profilo di 45-55, al fine di minimizzare la resistenza al rotolamento e quella aerodinamica. Secondo l’azienda inglese questo tipo di rapporto cerchio/pneumatico consentirà di utilizzare pressioni basse, al fine di ottenere un buon comfort di guida, oltre che a garantire un migliore comportamento all'aquaplaning. 

BATTERIE ALLO STATO SOLIDO - Le domande di brevetto depositate dalla Dyson non contengono dettagli sul motore. Stando a quanto dichiarato dallo stesso fondatore James Dyson, l’azienda è alla ricerca di due diverse tipologie di batterie allo stato solido. La ricerca della Dyson sulle batterie allo stato solido sta procedendo in quattro sedi globali tra loro collegate, compreso il Regno Unito. Molto probabilmente  queste batterie, che portano vantaggi in termini di densità, di stoccaggio di energia e leggerezza, saranno utilizzate nell'auto della Dyson, anche non è escluso che, almeno per le prime auto prodotte, possano essere utilizzati anche i tradizionali accumulatori agli ioni di litio. Per quanto concerne i due motori elettrici che equipaggeranno l’auto, questi saranno sicuramente prodotti dall’azienda, che ha una grande esperienza nel settore.

CLIENTELA TESLA - A guidare il progetto dell’elettrica Dyson troviamo l’ex ingegnere capo della Aston Martin, Ian Minards. La prima vettura a batteria del famoso produttore di aspirapolveri sarà un’auto premium, che si rivolgerà alla clientela che attualmente acquista Range Rover e Tesla. La fase di progettazione della vettura avverrà nel Wiltshire, Inghilterra, dove l’azienda sta costruendo un centro di ricerca con annessa pista di prova ed impianto di produzione di prototipi. L'auto sarà venduta a livello globale con una particolare attenzione per il mercato cinese. Non sono stati diffusi informazioni circa i volumi di produzione, ma dalle dimensioni dello sforzo ingegneristico sembra chiaro che la compagnia inglese si sta approcciando al settore dell’auto elettrica con molta convinzione. Il nome della Dyson e la sua reputazione globale per i prodotti di alta qualità la aiuteranno sicuramente a trovare dei mercati.

COME POSSIAMO AIUTARTI

  • loghi          Servizio Autorizzato
  • loghi                         Italiane Petroli
  • loghi     Revisioni Auto e Moto
  • loghi    Pneumatici Assistenza

Contattaci

Via Padana Superiore, 1 - Inzago 20065 (MI)
Telefono: 02.9549286 - 02.95310631
FAX: 02.9549001
Guarda sulla mappa dove siamo